Editrice Saie

editrice-saie-lavoroL’editrice SAIE nasce nel 1954, per opera di Don Giacomo Alberione, il prete fondatore della Famiglia Paolina. L’iniziativa si collocava sulla scia del successo ottenuto in quegli anni dell’editoria religiosa. L’acronimo, ora non più utilizzato, SAIE stava per Società Azionaria Internazionale Editrice.

Agli inizi la casa editrice pubblicava opere culturali a carattere enciclopedico, destinate alle famiglie. Grande successo ottenne la Bibbia tradotta da Padre Testori. La vendita avveniva per lo più porta a porta e prevedeva la rateizzazione dei pagamenti.

Attualmente l’editrice SAIE è collegata all’editore San Paolo. Le sue pubblicazioni spiccano per la qualità dei contenuti, la stampa elaborata, la presenza di immagini rare e la rilegatura artigianale. Allo stesso tempo la casa editrice è in prima linea nella pubblicazione di opere d’arte destinate a un pubblico di cultori della bellezza.


Le linee editoriali sono due: una religiosa-culturale e un’altra educativa. Con la prima, dedicata prevalentemente agli adulti, la SAIE potenzia il suo ruolo nella diffusione della fede e della cultura cristiane. Mentre con la seconda porta avanti quel progetto formativo ed educativo rivolto ai più giovani. Tra le pubblicazioni è da segnalare “Scoprire la storia”, 12 volumi che propongono un percorso non convenzionale attraverso la storia e le culture dei popoli.

L’editrice SAIE al numero 2 di Corso Margherita, a Torino.



Come candidarsi: La casa editrice è alla ricerca di promotori culturali. Per candidarsi occorre mandare il curriculum tramite posta elettronica.

Sito web: http://www.saiesanpaolo.it

Sezione “Lavora con noi”: http://www.saiesanpaolo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=47&Itemid=52